Indirizzo Musicale

"Imparare a stare in un coro, in una banda, in un’orchestra, significa imparare a stare in una società dove l’armonia nasce dalla differenza, dal contrappunto, dove il merito vince sul privilegio e il vantaggio di tutti coincide con il vantaggio dei singoli" 
- Riccardo Muti -

L’insegnamento di uno strumento musicale nella scuola secondaria di I° grado è parte integrante del progetto di formazione della persona secondo i principi generali della scuola stessa. I docenti di strumento lavorano per accompagnare l’alunno nella formazione e nella scoperta di sé e delle proprie potenzialità, per renderlo consapevole, partecipe e responsabile, attento ai valori della tradizione e della cultura musicale, inserito e integrato nella nostra società in continua evoluzione.


ORGANIZZAZIONE DEL CORSO

Il corso ad indirizzo musicale è seguito da docenti specializzati che offrono agli alunni l’opportunità di approfondire lo studio di uno strumento musicale.

Vi si accede su richiesta, compilando l’apposita sezione nel modulo d'iscrizione all’atto dell’iscrizione alla scuola secondaria 1° grado e previo superamento della prova attitudinale che ha lo scopo di constatare le attitudini musicali degli alunni.

STRUMENTI INSEGNATI

  • Chitarra
  • Flauto Traverso
  • Percussioni
  • Pianoforte

STRUTTURA ORARIA

In orario pomeridiano viene effettuata

  • una lezione collettiva settimanale di teoria musicale e musica d’insieme;
  • una lezione individuale settimanale di pratica strumentale.

IMPEGNI MUSICALI

Durante il triennio si organizzano iniziative che vedono protagonisti gli alunni dell’indirizzo musicale:

  • lezione- concerto di Natale;
  • lezioni-concerto rivolte alle classi quinte scuola primaria;
  • eventuali partecipazione a rassegne e concorsi riservati agli alunni dell’ Indirizzo Musicale;
  • eventuale concerto di fine anno scolastico.

AD OGNI DOMANDA UNA RISPOSTA...

1) Devo conoscere la musica per iscrivermi al corso?

No, non è necessaria alcuna preparazione musicale, è sufficiente un interesse generale alla materia.

2) Posso scegliere lo strumento musicale che più mi piace?

In linea di massima sì. La Commissione tiene conto dello strumento indicato nella domanda d’iscrizione nel rispetto della graduatoria e dell'attitudine rilevata nella prova attitudinale. E' necessario sottolineare che le classi di strumento, Chitarra, Flauto, Percussioni e Pianoforte devono essere formate da un numero di alunni equilibrato.

3) Devo comprare lo strumento musicale?

La scuola mette a disposizione dei propri alunni alcuni strumenti musicali in comodato d’ uso. L’eventuale acquisto di uno strumento personale è libero.

4) Chi sceglie l’Indirizzo Musicale quanto deve frequentare?

Due lezioni settimanali in orario pomeridiano: una individuale di strumento, l’altra di teoria musicale e musica d'insieme. L’orario di lezione si concorda, all’inizio dell’anno scolastico, con l’insegnante di strumento. La frequenza del corso è obbligatoria per l’intero triennio.


Pagine secondarie (1): CERTAMEN MUSICUM 2019
Ċ
Elisa Torselli,
13 set 2017, 09:33
Ċ
Fabiana Smareglia,
18 mar 2016, 07:22
Ċ
Fabiana Smareglia,
18 mar 2016, 07:06
Ċ
Mauro Attura,
9 feb 2015, 03:19
Ċ
Mauro Attura,
9 feb 2015, 03:17